Collegamento Hotel Califfo
   
  • 2
  • 13
  • 11
  • 12
  • 15
  • 4
  • 18
  • 17
  • 8
  • 7
  • 14
  • 5
  • 6
  • 10
  • 19
  • 16
  • 1
   

Grand Prix 18.01.2019

+2,17 PER EFISIO COGONI E ANDREA SPISSU

Quando si termina il torneo sopra lo 0,00 il torneo è andato bene. E’ come se si immaginasse di aver incontrato un’altra squadra, e stare sopra lo 0 vuol dire che la squadra è stata battuta. Se la media è sopra lo 0,90, la nostra ancor breve statistica ci dice che sul podio ci siamo saliti sicuramente. Superando il 2,00 di media, la vittoria è quasi certa… quasi, perché in questa occasione Maggi Martini e Gegia Pantaleo, col +2,11  non sono riuscite a vincere, infatti al primo posto nella linea E/W si sono classificati col 2,17 di media Efisio Cogoni e Andrea Spissu. Entrambe le coppie comunque tra le prime 82 in Italia, ed esattamente al 35° posto Efisio e Andrea con un +1,8477, al 51° posto Gegia e Maggi con un +1,5686. Nell’altra linea è bastato un +1,37 a Ghigo Guggeri e William Tolu per conquistare il 1° posto nella linea N/S, e con quello 19 punti federali. Ghigo e William che non si sono lasciati trascinare dalle sirene del punteggio a matchpoint, punteggio secondo il quale si sarebbero classificati solo al 4° posto. Discorso diverso per Mariuccina Farci e Nelli Medagliani, vincitrici secondo il noto punteggio in %, ma che con il punteggio in IMP hanno pagato caro un grande slam subito alla mano 7, facendo perdere solo in quella mano ben 13 IMP.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

%

CLASSIFICA

ALLIEVI

%

CLASSIFICA

 3P

%

Denise Putzu Franco Demuru

17,37%

Nello Pischedda

7,65%

Graziella Tronci

17.09%

Graziella Tronci Nino Cossu

17,09%

Giovanni Usai Ada Mangoni

6,27%

Gabriella Spissu

16,47%

Piera Costa

16,96%

Chicco Deiana

2,70%

Mariuccina Farci

15,49%

Al secondo posto della linea N/S con 21 imp sopra che equivale ad un +1,17 di media Pilar Gonzalez e Alberto Piras. Il loro maggior guadagno al board due, 10 imp incamerati grazie alla manche chiamata e realizzata in zona. Sono stati due i bottini grossi di Gegia Pantaleo e Maggi Martini, che hanno finito sopra di 38, cioè con una media di 2,11. Il primo alla mano 21, nel quale hanno mandato sotto di tre in zona gli avversari segnando -300 punti in uno score dove il par della mano era +500 per N/S, e lì hanno segnato 12 imp; l’altra alla mano 20, dove hanno mandato sotto ad uno slam Nino Cossu e Graziella Tronci, segnando ben 13 imp. Al terzo posto N/S Franco Romagnoli e Carlo Galletta, sopra di 12 il loro conteggio aritmetico, ovvero con un +0,75 di media. Il bottino più grosso anche per loro alla mano 20, nel quale hanno chiamato e realizzato lo slam a fiori, portandosi a casa così 12 imp solo in quella mano. Infine al terzo posto E/W Franco Demuru e Denise Putzu con 28 imp all’attivo, cioè una media di +1,56. Due colpi in doppia cifra, alla mano 7 dove hanno chiamato un grande slam a senza atout segnando 13 imp, e 10 imp segnati alla mano 26, nel quale hanno pagato solo 170 in una mano dove quasi tutti gli E/W hanno pagato 620. Siamo alla terza tappa di questi simultanei ad IMP, e sono convinto che piano piano i giocatori inizieranno ad apprezzare la bellezza di questa formula e capirne la strategia.

   
© Webmaster RACas