Collegamento Hotel Califfo
   
  • 2
  • 16
  • 17
  • 1
  • 10
  • 18
  • 8
  • 14
  • 19
  • 6
  • 11
  • 13
  • 5
  • 15
  • 7
  • 12
  • 4
   

Grand Prix 12.10.2018

UN TRIO IN TESTA

59,20+65,28=124,48; 60,24+64,24=124,48. Morale: Denise Putzu, Franco Demuru e Nino Cossu sono a pari merito in testa alla classifica del GP. Tutti e tre usciti vincitori delle rispettiva linee in questa seconda tappa della quarta edizione. Franco e Denise nella linea E/W col 65,28%, Nino Cossu in coppia con il forte Claudio De Martini nella linea N/S col 64,24%. Meglio Claudio e Nino in campo nazionale, dove conquistano 33 punti federali grazie al 18° posto assoluto col 64,26%, una percentuale che rispecchia appieno l’andamento locale. A punti anche Denise e Franco grazie al bel 38° posto assoluto col 61,50%.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

%

CLASSIFICA

ALLIEVI

%

CLASSIFICA

 3P

%

Denise Putzu Franco Demuru Nino Cossu

12,45%

Francesca Puddu

2,15%

Antonio Carbone Massimo Benassi

11,63%

Ghigo Guggeri

12,03%

 

 

Paolo Porcu

11,36%

William Tolu

11,96%

 

 

Andrea Spissu

10,82%

Il torneo è stato impreziosito dalla presenza di Andrè e Ineke Van Hulten, gli amici olandesi di Marja Oomens venuti a trovarci dando un tocco di internazionalità al nostro torneo. Ho avuto modo di seguirli e ho visto un bridge molto pulito e senza errori. Purtroppo per loro anche gli avversari non facevano errori quando si sedevano al loro tavolo, ecco perché il loro risultato è rimasto piuttosto basso. Non è rimasto basso invece il risultato di Efisio Cogoni e Andrea Spissu, e di Piera Costa e Carlo Galletta, rispettivamente secondi e terzi nella linea N/S, tutti col 61,46%. Entrambe le coppie conquistano 30 punti federali, ma piccola soddisfazione per Piera e Carlo che si piazzano al 22° posto contro il 23° di Efisio e Andrea. Nella linea E/W il secondo posto è appannaggio di Massimo Benassi e Antonio Carbone col 60,42%, risultato che permette loro di passare in testa alla classifica di categoria. Col 57,99% troviamo due coppie: Anna Maria Fanni e Rita Saddi, che secondo i parametri che si calcolano in casi di pari merito salgono sul podio al terzo posto, e Marja Oomens e Paolo Porcu che prendono la cosiddetta medaglia di legno. Bravi tutti e quattro.

Prima di chiudere una importante informazione di servizio. Venerdì prossimo, come tutti gli anni, in occasione del torneo di Tonara, la nostra associazione rimarrà chiusa. Passate parola.

   
© Webmaster RACas