Collegamento Hotel Califfo
   
  • 5
  • 1
  • 18
  • 4
  • 13
  • 15
  • 14
  • 7
  • 19
  • 3
  • 16
  • 6
  • 17
  • 2
  • 12
  • 8
  • 11
  • 10
   

Grand Prix 19.04.2018

GIORGIO SCANO PASSA IN TESTA

Siamo giunti alla terza tappa del GP del giovedì, e cambia il vertice della classifica. Ora troviamo al comando Giorgio Scano, già vincitore di ben 18 nostre edizioni. Giorgio è passato in testa grazie al bel 64,94% realizzato in coppia con Gianfranco Pilo, punteggio che ha permesso loro di vincere nella linea N/S. Per Giorgio è la quinta vittoria in questo 2018, la prima con un maschietto. E maschietti anche i vincitori nella linea E/W, ovvero Enzo Gullin e William Tolu. I due arbitri vincono con la media del 63,54%, e salgono così dall’11ª alla 6ª posizione nel GP, un GP che si preannuncia particolarmente incerto.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

%

CLASSIFICA

ALLIEVI

%

CLASSIFICA

 3C

%

Giorgio Scano

18,89%

Giovanni Usai

8,23%

Quinto Boi

18,87%

Gianfranco Pinna Quinto Boi

18,87%

Agata Murgia

7,41%

Silvana Bernardini Teresa De Pascale

15,53%

Franco Cordeddu Franco Demuru

17,82%

Franco Furia

3,66%

Anna Dessì Rosalba Miazza

15,41%

Se quattro maschietti hanno avuto la meglio localmente, ad aver fatto meglio di tutti in campo nazionale invece sono state Lia Chiodini e Nelli Medagliani. La coppia, seconda nella linea E/W col 62,50%, aumenta anche se di poco la loro percentuale 62,57% nazionale, per un 36° posto in Italia, il miglior piazzamento tra tutte le coppie che hanno partecipato al nostro torneo. Entrano nella top ten Gabriella Spissu e Franco Romagnoli, secondi N/S col 62,15% e all’8° posto del nostro GP. La coppia migliora di tappa in tappa la loro percentuale, e comunque sempre sopra media. Addirittura sempre sopra il 60% il percorso nelle tre tappe di Quinto Boi e Gianfranco Pinna, terzi in questa tappa nella linea N/S col 61,11%, e distanti solo lo 0,02% da Giorgio Scano dalla testa del GP. Infine terzo posto anche per un’altra coppia che ha tutte le carte in regola per dire la sua per il discorso “scudetto”, ovvero per Franco Demuru e Franco Cordeddu capaci, come nel primo turno, in risultati come il 70,53%. Questa volta si devono accontentare del 55,56%, un risultato che comunque li fa salire sul podio. Nella classifica di categoria, compaiono al secondo posto Silvana Bernardini e Teresa De Pascale, e al terzo posto Anna dessì e Rosalba Miazza. Tutte dietro uno scatenato Quinto Boi.

   
© Webmaster RACas