Collegamento Hotel Califfo
   
  • 6
  • 5
  • 12
  • 15
  • 2
  • 16
  • 14
  • 8
  • 7
  • 19
  • 4
  • 1
  • 11
  • 13
  • 17
  • 10
  • 18
   

ROSALBA MIAZZA

Rosalba Miazza

 

Gioco della carta – impalpabile

Licita – saccente

Presenza al tavolo – sostenuta

Simpatia – riservata

 

Nel bridge moderno i tempi di apprendimento assumono un valore molto relativo, anche perché si hanno più possibilità di giocare vista la diffusione del gioco. Rosalba ad esempio gioca da appena cinque anni, così dice lei con un certo orgoglio, ma pochi dimostrano di crederle. Anche perché pare che siano cinque anni che ripete quella data che per lei è motivo di orgoglio. Molti pensano infatti che sia al contrario una neofita del gioco. Per suffragare questa sua affermazione si presenta sempre dicendo che lei gioca la Puppet già da un paio d’anni e giocherebbe anche il sistema Precision se solo trovasse un compagno adatto.

Quasi sempre se la prende quando non viene creduta, vuole distinguersi, dice che si è molto applicata, che sta ancora bruciando le tappe, che ha avuto dei buoni maestri, di quelli iscritti all’albo, che ha sempre giocato con giocatori forti, che è sassarese. Non sarò io a dubitare, di lei, di te anzi, ci credo che sei di Sassari, ma non basta per parificarti a Cossu Rocca. Lo dico con cognizione di causa, perché le sono stato compagno in qualche torneo, che ho cercato di diradare per rendere meno traumatico il distacco, visto che stava cominciando a dubitare di me per un qui pro quo che abbiamo avuto sull’appoggio a salto. A parte il fatto che il salto non riesco più a farlo e non mi sono appoggiato, l’ho solo sfiorata.

Insomma discutono perché lei pretende di sembrare esperta, nel senso di statura tecnica, gli altri invece non le pretendono niente. Cosa ne penso io? Mi cogliete di sorpresa, non saprei, ma di una cosa sono sicuro e non è opinabile: è sassarese.

Boassa punta molto su di lei e infatti ha già vinto parecchie puntate e scommesse varie prevedendo che sarebbe arrivata negli ultimi posti. L’essere medico le dà un bagaglio di conoscenze che le infondono una sicurezza che a bridge però non corrisponde necessariamente a una forza. Spesso prende cantonate pensando che il compagno o la compagna abbia un brutto colore, che lei chiama anche genericamente anemia, e invece è solo sguarnito, e se uno ha una brutta mano, gli dice che è sempre meglio passare, ma da lei, per un controllo accurato, non si sa mai.

Vista al tavolo potrebbe sembrare esile, quasi assente, impalpabile, un fuscello in balìa delle intemperie, una canna al vento, ma attenti, è solo un’impressione, in realtà è donna ben strutturata, tosta, risoluta, non le importa di essere antipatica e con lei non esiste concessione di undo o rettifiche.

Il suo sogno è di realizzare nel tempo una fucina di campioni sassaresi, ma Cossu Rocca teme di ripetere i disastri dei tonaresi.

 

Prossimo appuntamento con...

FRANCO PONTI

   
BRIDGE LO SPORT DELLA MENTE
   

Tornei  

   

Corso di bridge  

   

L' appuntamento del lunedì  

 By Nino Nonnis 

Il nostro sito è lieto di annunciarvi che a partire da lunedì 3 gennaio, con cadenza settimanale e fino a quando continuerà ad arrivarci materiale, Nino Nonnis ci regalerà ritratti e ritrattini di bridgisti a tutti noi conosciuti. Pubblicheremo a scatola chiusa, sapendo che l’ironia e lo spirito goliardico dei racconti di Nino, sono sempre incastonati in un registro di scrittura sempre elegante.

 

   

Orari tornei  

Calendario Tornei Settimanali:

Martedi alle ore 17:00 Torneo Simultaneo Light collegato al Grand Prix del Martedì

Giovedi alle ore 17:00 Torneo Simultaneo Light collegato al Grand Prix del Giovedì

Venerdì alle ore 17:00 Torneo Simultaneo Flat collegato al Grand Prix del Venerdì

   

Vetrina  

Rubrica  curata dal maestro di bridge Antoncarlo Di Tucci e illustrata da Carlo Masala. Gli articoli, che saranno pubblicati con cadenza mensile, avranno come oggetto tecnica di bridge, aneddotica e quant’ altro.
L’ Associazione Bridge Quartu ringrazia affettuosamente Antoncarlo e Carlo per questa piacevole e divertente parentesi.

 

 

 

libro.jpg

Una raccolta di utili suggerimenti, forniti mediante il commento di smazzate realmente giocate, e di divertenti curiosità e aneddoti raccontati con spirito e passione da un insegnante di bridge. Una carrellata di colpi interessanti analizzati dall’ autore con competenza e chiarezza con una particolare predilezione per i giocatori sardi.
Di Antoncarlo Di Tucci

   

Visite di idoneità agonistica  

   
8° TORNEO DI NOVEMBRE

GRANDISSIMA PROVA DI CHICCO E NELLO Gli allievi Chicco Deiana e Nello Pischedda, mettono in riga tu [ ... ]

Leggi
7° TORNEO DI NOVEMBRE

NINO E FRANCO IN N/S GHIGO E WILLIAM IN E/W Tornano alla vittoria Nino Cossu e Franco Romagnoli, pr [ ... ]

Leggi
6° TORNEO DI NOVEMBRE

ANGELINO E DENISE PRIMI IN ITALIA Ancora una volta la classifica nazionale ci presenta piacevolissi [ ... ]

Leggi
Altri articoli Grand Prix
© Webmaster RACas