Collegamento Hotel Califfo
   
  • 8
  • 6
  • 1
  • 2
  • 7
  • 18
  • 15
  • 12
  • 14
  • 19
  • 16
  • 4
  • 10
  • 13
  • 5
  • 17
  • 11
   

Grand Prix 14.02.2020

ANCORA TRIPLETE DI DENISE

Martedì 11, giovedì 13 e venerdì 14 Febbraio. Ad appena due settimane di distanza Denise Putzu si ripete vincendo i tre tornei all’interno della settimana. Un risultato senza precedenti qui a Quartu. La vittoria di questa settima tappa del venerdì inoltre, permette a Denise e al suo partner del venerdì Franco Demuru, di superare Nino Cossu e Franco Romagnoli e portarsi in testa al GP quando mancano ancora sei tappe alla conclusione. Vittoria nell’altra linea per Claudio de Martini e Vittorio Fiorelli con un alto 66,62%. Con questa vittoria Claudio conquista 13 punti validi per il GP, salendo così dalla 10ª alla 7ª posizione a 21 punti dalla vetta. Ma, attenzione, col torneo di carnevale di venerdì prossimo i punti in palio sono tanti, e 21 punti possono essere recuperati in un solo incontro.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

PUNTI

CLASSIFICA

II CATEGORIA

PUNTI

CLASSIFICA

 III CATEGORIA

PUNTI

Denise Putzu Franco Demuru

76

Denise Putzu

76

Andrea Spissu

53

Franco Romagnoli Nino Cossu

75

Denise Putzu

75

Mario Musu

47

Ghigo Guggeri Ketty Giua

62

Ghigo Guggeri Ketty Giua

62

Gabriella Spissu

42

13 ai primi, 10 ai secondi e 8 ai terzi. Con nove tavoli in gara, questi i punti in palio per il podio di questa settima tappa. 10 punti importanti per la classifica di 3ª Categoria sono stati conquistati nella linea N/S da Gabriella Spissu e Mario Musu, secondi classificati col 61,59%. La coppia supera di pochissimo Nino Cossu e Franco Romagnoli, che con gli otto punti conquistati si vedono superare nella classifica generale da Denise e Franco. Ma la differenza tra la prima e la seconda coppia del GP è di un solo punto, pertanto nessun dramma. Nella linea E/W i 10 punti vanno a Carlo Galletta e Paolo Piras, secondi col 55,60%, mentre il terzo posto e i relativi 8 punti se li portano a casa Chicco Garrucciu e Antonio Carbone, grazie al loro 55,12% finale.

   
© Webmaster RACas